IL PISTACCHIO

La raccolta del pistacchio brontese è biennale e viene fatta negli anni dispari, tra la fine di agosto e gli inizi di settembre. Ogni pianta produce da 5 a 15 chilogrammi di tignosella (così è chiamato il frutto smallato ed asciugato) con punte massime di 20-30 Kg..
Negli anni di non raccolta, quelli pari, "di scarica" per...

Bronte, Eden di pistacchio, con un frutto dal gusto e dall'aroma universalmente riconosciuti come unici e particolari ed un colore - il verde smeraldo - unico e particolare. L'«oro verde», così è denominato il "pistacchio verde di Bronte", rappresenta la principale risorsa economica del vasto territorio della cittadina etnea. Concorreranno la terra...

I paesi dove la specie è attualmente più coltivata, sono l' Iran, la Turchia, la California, la Siria, l'Afghanistan e l'Italia (Sicilia). L'Iran è il principale produttore mondiale di pistacchio (56%) con una superficie di 230.000 ettari di terreno coltivato, seguito dalla Turchia, Stati Uniti e la Siria, .Nell'Unione Europea solo Italia, Grecia e...

Il pistacchio (dal greco Pistàkion) è una pianta originaria del bacino Mediterraneo (Persia, Turchia), coltivata per i semi, utilizzati per il consumo diretto, in pasticceria e per aromatizzare gli insaccati di carne. Non è esagerato dire che è una pianta vecchia tanto quanto il mondo.Era noto e coltivato, infatti, dagli antichi ebrei e già allora...